Schmenger Scarpe Kennel MALU XXL lacci senza 1wd6q


Abitazione principale
È quella nella quale il contribuente o i suoi familiari dimorano abitualmente. Alla qualifica di abitazione principale sono collegate numerose conseguenze fiscali in termini di agevolazioni, esenzioni, detrazioni e deduzioni (ad esempio, danno diritto alla detrazione Irpef del 19% gli interessi passivi pagati in dipendenza di mutui ipotecari stipulati per l’acquisto dell’abitazione principale; è prevista una deduzione dal reddito complessivo di un importo fino all’ammontare della rendita catastale dell’unità immobiliare adibita ad abitazione principale e delle relative pertinenze; sono escluse da tassazione le plusvalenze realizzate mediante cessione a titolo oneroso di unità immobiliari urbane, che per la maggior parte del periodo intercorso tra l’acquisto o la costruzione e la cessione, sono state adibite ad abitazione principale del cedente o dei suoi familiari; è prevista una detrazione Irpef del 19% in relazione ai compensi pagati a soggetti di intermediazione immobiliare in dipendenza dell’acquisto dell’unità immobiliare da adibire ad abitazione principale). Diversa dalla nozione di abitazione principale è quella di Prima casa

Composizione e istruzioni di lavaggio

Materiale parte superiore: Pelle

Rivestimento: Pelle

Soletta: Pelle

Suola: Materiale sintetico

Fodera: Senza imbottitura

Dettagli prodotto

Punta: Tonda

Tipo di tacco: Zeppa

Dettaglio: Borchie

Chiusura: Senza chiusura

Fantasia: Monocromo

Codice articolo: KE311E04B-Q11

Kennel + Schmenger
Segui
Schmenger Scarpe Kennel MALU XXL lacci senza 1wd6q Schmenger Scarpe Kennel MALU XXL lacci senza 1wd6q Schmenger Scarpe Kennel MALU XXL lacci senza 1wd6q Schmenger Scarpe Kennel MALU XXL lacci senza 1wd6q Schmenger Scarpe Kennel MALU XXL lacci senza 1wd6q Schmenger Scarpe Kennel MALU XXL lacci senza 1wd6q Schmenger Scarpe Kennel MALU XXL lacci senza 1wd6q
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino